Il modulo viene caricato

Ambulatorio CRS per vittime della tortura e della guerra

Un sostegno per chi ha subìto il peggio

L’Ambulatorio CRS per vittime della tortura e della guerra offre assistenza ambulatoriale a persone traumatizzate dalle terribili esperienze vissute, aiutandole a ritrovare un equilibrio.

Grazie all’Ambulatorio ho ritrovato la fiducia in me stessa e il coraggio di vivere.

Sylvie T., camerunense, ex paziente dell’Ambulatorio CRS

Con la sua offerta, l’Ambulatorio CRS può aiutare tanti bambini, donne e uomini a ritrovare la speranza in un quotidiano buio. In particolare le vittime della violenza sistematica soffrono di disturbi che le affliggono a livello sia fisico che mentale. Spesso i loro contatti con altre persone sono estremamente limitati. L’Ambulatorio CRS per vittime della tortura e della guerra offre loro assistenza medica, psicoterapeutica e psicosociale di qualità.

Silvan Holzer, psicoterapeuta infantile presso l’Ambulatorio CRS, racconta del suo intenso e toccante lavoro con i bambini.

Louay, un bimbo siriano di sette anni, adora l’automobilina giocattolo nella cesta dei giochi e si diverte sempre e solo con quella. Ma a uno degli appuntamenti settimanali il bambino non trova più il suo giocattolo preferito e dice con tristezza:

Che strano, tutto quello che per me è importante sparisce.

Per aiutare i bambini profondamente traumatizzati e i loro genitori ci vogliono tanto tempo e pazienza.

Benché ancora piccoli, questi giovani hanno alle spalle un passato fatto di violenza, sofferenze e perdite inimmaginabili.

I frutti della vostra donazione

4115

4115

Le ore di terapia destinate alle vittime di traumi nel 2015.

4000

4000

Le vittime della guerra e della tortura assistite dall’Ambulatorio CRS.

Grazie alla vostra donazione le persone sprofondate nella disperazione a causa di crisi e guerre possono ricominciare a nutrire speranza nel futuro.

Grazie mille!