Il modulo viene caricato

Coronavirus: la Croce Rossa in azione in Svizzera e nel mondo

La Croce Rossa Svizzera intensifica la sua azione per andare in soccorso delle persone colpite e minacciate dalla pandemia di coronavirus sia in Svizzera sia nei suoi Paesi d’intervento.

In veste di organizzazione umanitaria nazionale, la Croce Rossa sta aiutando le autorità svizzere a gestire la crisi e adatta i suoi servizi a seconda dell’evolversi della situazione. Le sue delegazioni all’estero sono in contatto con le autorità locali e con le Società consorelle della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa dei rispettivi Paesi. Queste ultime conducono campagne di sensibilizzazione e informazione sul coronavirus, ad esempio in nazioni di intervento quali Nepal, Laos, Vietnam e Kirghizistan.

Al momento d’intesa con la Confederazione e con la collaborazione dei Cantoni stiamo allestendo una rete di centri per il depistaggio del coronavirus. In questo processo possiamo giovarci della nostra consolidata esperienza nella fornitura di aiuti in caso di catastrofe all’estero e delle competenze maturate nella lotta all’ebola.

Grazie di cuore per il vostro sostegno. La vostra donazione aiuta persone in Svizzera e all'estero. Può essere impiegata per altri progetti a favore dei più vulnerabili.

Per aiutare in Svizzera e all’estero ci servono:

500 000 franchi

500 000 franchi

per organizzare la spesa di persone in quarantena e auto-isolamento

1,85 milioni di franchi

1,85 milioni di franchi

per proteggere e reclutare i volontari

526 000 franchi

526 000 franchi

per intensificare i nostri aiuti a livello mondiale