Il modulo viene caricato

D'inverno la solitudine fa più paura del freddo

Insieme ci impegniamo a favore delle persone nella morsa della povertà.

In Kirghizistan la povertà è un vero e proprio flagello. Sono tanti gli anziani che vivono in condizioni indegne e che non possono contare né sugli aiuti dello stato, praticamente inesistenti, né su quello dei giovani, che lasciano il Paese. Quest'anno devono affrontare da soli non solo il freddo inverno, mesi durante i quali le temperature scendono fino a -20 gradi, ma anche la pandemia di coronavirus.

Grazie alla vostra solidarietà possiamo stare al fianco dei più deboli, assistere chi è più avanti con gli anni e distribuire viveri e combustibile. E soprattutto, riscaldare il cuore delle persone più sole con le visite dei nostri volontari.

Vuole essere al nostro fianco?

In Kirghizistan tanti anziani vivono in completa solitudine, perseguitati da freddo e povertà. Le loro famiglie sono emigrate all'estero e così spesso si ritrovano da soli ad affrontare l'ultimo capitolo della loro vita. Il più delle volte le pensioni non bastano per andare avanti e gli aiuti statali sono pressoché inesistenti.

La vostra donazione li aiuta a migliorare la loro situazione, a ricevere generi alimentari e vivere in abitazioni riscaldate. È un gesto a favore della popolazione del Kirghizistan che può essere destinato anche ad altre persone vulnerabili.

Basta poco per vivere la vecchiaia con dignità: un tetto sopra la testa, un aiuto nel quotidiano e un po' di calore umano. Possiamo contare sul vostro sostegno?